giovedì 5 dicembre 2013

Scrivere i biglietti #1

di Lulù


Chi è di casa del Principe Ranocchio, sa che spesso abbiamo a proposito dei biglietti soprattutto per quanto riguarda quelli di auguri per l'accompagnare un donoAbbiamo pertanto deciso di aprire una piccola rubrica relativa a carta e penna.

Innanzitutto bisogna soffermarsi su una considerazione importante: perché scrivere un biglietto a mano?

Google images

Scrivere di proprio pungo un biglietto è un atto di delicatezza nei confronti di chi è destinato a riceverlo. Anche il Galateo moderno sconsiglia infatti di scrivere "a macchina" i biglietti di auguri, condoglianze, congratulazioni, ringraziamenti e i biglietti o lettere che accompagnano un regalo e, naturalmente, le lettere... d'amore.

Partendo dal bigliettino vero e proprio si può scegliere tra una varietà di colori e formati. Si potrà scegliere il bigliettino di colori vivaci, magari abbinati all'incarto del dono. Per biglietti più formali è però meglio optare per il classico bianco.

Riproduzione riservata
Riproduzione riservata

Se invece che il classico bigliettino preferite ritagliare voi una forma particolare, potrete munirvi di cartoncini colorati.

Riproduzione riservata

Potrebbe essere divertente applicare qualche piccolo adesivo sul bigliettino, altrimenti potremmo impreziosirlo noi con piccoli disegni

Riproduzione riservata
Riproduzione riservata
Riproduzione riservata

Anche i cutter per la carta conferiranno una nota di personalità. Ne esistono davvero di tutti i tipi!

Riproduzione riservata

Per affrancare il biglietto al dono si possono utilizzare piccole mollette colorate.

Riproduzione riservata

Porporine, bottoncini e perline saranno nostri alleati!

Riproduzione riservata

E a voi piace scrivere bigliettini?
A breve alcune idee per realizzare quelli di Natale!


16 commenti:

  1. Scrivere biglietti è una delle cose che più mi piace, rigorosamente a mano, ovvio! Nonostante non abbia particolare fantasia negli auguri (ci sono persone che brillano anche in questo), perdermi in questi dettagli mi piace molto! Biglietti,bigliettini, colori, penne: ADORO!
    Un abbraccio!
    Life, Laugh, Love And Lulu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lulù! La parte più difficile è proprio trovare le parole giuste e non banali! Ti auguriamo un felicissimo Natale, visto che rispondiamo solo ora! A presto!

      Elimina
  2. Ciao!! Sicuramente un bigliettino con una dedica impreziosisce un regalo e lo rende più gradito a chi lo riceve! Leggerò volentieri il prossimo post con le idee per il Natale :)

    PS: il cutter con il ranocchio è troppo carino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fatina, purtroppo il post sui bigliettini arriva oggi, forse un po' tardi! :P
      Ne approfittiamo per farti tantissimi auguri! Un abbraccio!

      Elimina
  3. A me piace scrivere i bigliettini... è così bello dare un tocco personale al proprio regalo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pamela! sì hai ragione! Buon Natale e a presto!

      Elimina
  4. Che tristezza scrivere un bigliettino al computer. Il bigliettino è la prima cosa che leggo quando ricevo un regalo e che custodisco gelosamente! Di conseguenza mi piace anche scriverli. Anche per Natale non vi sforzate a scrivere soltanto "Buon Natale e Felice Anno Nuovo " , ma lanciatevi in qualcosa di personale. Sennò tanto vale comprarli già fatti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è bello collezionarli e ogni tanto tornare a rileggerli, grazie per questa tua crociata contro il solito "Buon Natale"! A presto e tantissimi auguri di felicità!

      Elimina
  5. Bello il tuo blog, complimenti. Adoro scrivere a mano, fosse per me scriverei con pennino e tampone. Che bella la carta, i suoi segreti, quante palpitazioni o dolori, racchiusi nelle righe manoscritte... Bellissimo e nostalgico questo flash... Se vuoi passa da me!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia, grazie per essere passata! Questo mese siamo stati un po' negligenti con i post ma rimedieremo assolutamente. Alcune volte le innumerevoli tecnologie che ci circondano con la loro perfezione e funzionalità, non valgono (per fortuna) i buoni metodi "artigianali"! hihihi
      A presto e tantissimi auguri!

      Elimina
  6. Ciao Lulù,
    prima di tutto oggi è l'8 dicembre, quindi auguri.
    L'idea di bigliettini da aggiungere al regalo è per me un rito che ogni anno, in famiglia, mettiamo in atto, spesso la vigilia di Natale, proprio come in un teatro.
    C'è chi si nasconde in camera da letto, chi in bagno, chi in cucina, tutti lì a scrivere un dolce pensiero a chi lo dovrà ricevere con il dono.
    Forse non ce ne rendiamo conto, ma è proprio questo che rende speciale il Natale con i suoi regali.
    Non hai idea di quanti ne ho lì conservati ed ogni anno li ritrovo, li rileggo e mi riemozione.
    Grazie per avermi fatto ricordare tutto ciò, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia! Sì è un po' così anche per me, soprattutto perché finalmente si stacca la spina e si smette di correre. E' proprio l'amore e il bene per le persone care che rende speciale questo giorno! A presto e grazie per essere passata a trovarci!

      Elimina
  7. scrivere un biglietto di pugno ha tutto un altro sapore, impreziosirlo poi con qualche adesivo o oggettino particolare non ha prezzo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty! Sì adesivi a gogo! Tantissimi auguri e a presto!

      Elimina
  8. Che teneri! Scrivere biglietti in effetti è un bel gesto sia per chi lo fa che per chi lo riceve...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì hai perfettamente ragione! E' donare un po' del proprio tempo per gli altri! Tantissimi auguri e a presto!

      Elimina

Lascia un commento o un suggerimento al Principe Ranocchio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...